Main menu
REGOLAMENTO IVAOTM

N.B. Il testo italiano è una libera traduzione e non sostituisce il Regolamento Ufficiale di IVAO che è consultabile, in Inglese, su questa pagina

Invito tutti gli utenti (nuovi ma anche ai vecchi) ad una attenta lettura del regolamento al fine di non "incappare" in spiacevoli sanzioni.

Indice:

 

  • Privacy Statement (Legge sulla Privacy)
  • Termini di utilizzo
  • Norme e regolamento generale
  • Norme e regolamento dei Controllori
  • Norme e regolamento dei Piloti
  • Norme e regolamento per l'uso delle comunicazioni vocali
  • Norme e regolamento per le Divisioni
  • Norme e regolamento per i membri staff
  • Regolamento e requisiti per le Virtual Airlines
  • Norme e regolamento delle Operazioni Speciali (Introduzione)
  • Norme e regolamento per l'uso delle Follow Me Cars ed altri veicoli

Anchor

Privacy Statement (Legge sulla Privacy)

2.1  IVAO™ raccoglie ed archivia alcune informazioni personali come ad esempio il vostro nome e cognome, il vostro indirizzo e-mail e l'indirizzo IP utilizzati durante la registrazione.

2.1.1 Ogni volta che vi collegate al Network automaticamente vengono raccolte e conservate nella vostra pagina personale le seguenti informazioni, visibili solo da determinate persone:nome e cognome usati on-line, data ed ora della connessione, indirizzo IP usato per la connessione ed altre informazioni circa la vostra condotta online non direttamente correlate ad informazioni personali. Inoltre supervisori ed amministratori di sistema possono vedere il nome del PC, gli indirizzi IP pubblico e privato ed il Mac address quando siete on-line ma questi dati non vengono salvati nel database.

2.1.2 I dati personali che vengono archiviati nel database possono essere consultati dai supervisori, dagli amministratori di IVAOTM  e dallo staff del Membership Department. I nomi e i cognomi usati durante la registrazione sono visibili da tutti gli utenti registrati su IVAOTM nel database pubblico. 

2.2.1 IVAOTM raccoglie ed utilizza le vostre informazioni personali per far funzionare il network e per fornirvi i servizi richiesti.

2.2.2 IVAOTM deve, in accordo con le normative della legge Belga, permettere a ciascun individuo di esercitare il proprio diritto di accesso per ottenere la correzione o la cancellazione dei propri dati personali.  

2.3 IVAOTM non vende, affitta o cede a terzi la lista dei propri utenti. Il Logistic Department assicura che i dati raccolti nei nostri database siano il più possibile protetti da attacchi esterni. Potrebbero verificarsi delle sofisticate intrusioni dalle quali non siamo in grado di proteggerci. In questo caso saranno intraprese azioni adeguate compreso l'informare gli utenti che i loro dati potrebbero essere stati violati.

2.4. IVAOTM fornirà le vostre informazioni personali, senza preavviso, nei casi previsti dalla legge o comunque ogni qualvolta ciò si renda necessario per uniformarsi alle disposizioni di legge.

2.5. Come membro di IVAOTM, notizie ed informazioni rilevanti vengono inviate a tutti gli utenti sotto forma di NOTAMs via e-mail. In questo modo importanti informazioni riguardanti modifiche del Regolamento, cambiamenti nell'executive staff, riconoscimenti dati da HQ ed annunci specifici relativi all'attività dei Dipartimenti vengono comunicati ai nostri utenti. Allo stesso modo invitiamo gli utenti a visitare periodicamente i forum di IVAO dove possono trovare ulteriori informazioni ed argomenti riguardanti le Divisioni, gli utenti in genere ed i Dipartimenti. Se un utente non vuole ricevere NOTAMs, può richiedere di essere rimosso dalla mailing list dei NOTAMs.   

2.6IVAOTM può raccogliere dati anonimi di utlizzo per ragioni statistiche, di ricerca o tecniche. Informazioni di carattere anonimo possono essere condivise con terze parti che hanno sottoscritto accordi con l'organizzazione. IVAO deve garantire che questi dati non contengano informazioni personali di identificazione incluso il numero di identificazione dell'account utente (VID), il Nome e Cognome, l'indirizzo IP o l'indirizzo email. 

 

Anchor

Termini di utilizzo

3.1. Il network di IVAOTM viene offerto all'utenza in forma totalmente gratuita, previa accettazione del regolamento di IVAOTM, pubblicato sul sito. L'utilizzo del network da parte di un utente costituisce l'accettazione del regolamento, delle normative e dei requisiti. IVAOTM si riserva il diritto di modificare il regolamento ed i requisiti senza preavviso. E' responsabilità dell'utente, rivedere di tanto in tanto il regolamento per aggiornarsi sui cambiamenti. 

3.2. Non è permesso limitare o impedire agli altri membri l'uso dei servizi del network eccetto che nei modi e nelle maniere descritte nel Regolamento. Per ulteriori informazioni, potete trovare qui un'elenco di azioni che possono portare alla sospensione di un account.

3.3. Non è permesso limitare o impedire agli altri membri l'uso dei servizi del network.

3.4. IVAOTM non può garantire che i servizi forniti da IVAOTM siano ininterrotti, puntuali, sicuri e senza errori.

3.5. L'affiliazione ad IVAOTM è da considerarsi un privilegio ed un onore. Se, a parere dell'Executive, un membro non soddisfa i requisiti o viola le norme e le regolamentazioni, allora l'Executive deciderà in merito allo stato dell'affiliazione fino all'eventuale cancellazione dell'account.

3.6. IVAO si sforza di mantenere l'ambiente del network sicuro. Utenti che vengono sorpresi ad accedere a dati per i quali non sono autorizzati, che divulgano informazioni che non sono autorizzati a diffondere o a contaminare/alterare i dati realtivi al network di IVAOTM, potranno incorrere in sanzioni che possono includere il deferimento per azioni giudiziarie.

 

Anchor

Norme e regolamento generale

4.1. Registrazione

4.1.1. L'utilizzo di IVAOTM e dei servizi IVAN è riservato agli utenti registrati.

4.1.2. Chiunque intenda iscriversi ad IVAOTM può registrarsi su www.ivao.aero per diventare un "utente normale". Un "utente normale" riceverà un ID ed una password per connettersi al network. 

4.1.3.a. Ad ogni singolo individuo è concesso registrare un solo account. 

4.1.3.b. Ogni associazione può registrare un solo account, soggetto a quanto disposto al punto 4.7.

4.1.4. L'account va registrato usando il vostro vero nome e cognome. L'utilizzo di un nome e/o cognome falsi comporteranno la rimozione dell'account.

4.1.5. Per mantenere lo stato di membro "attivo" su IVAO, è necessario effettuare una connessione come pilota e/o ATC almeno una volta ogni tre (3) mesi. Le connessioni come osservatore non contano ai fini di questo requisito. Gli account senza alcuna attività saranno rimossi dopo un periodo di nove (9) mesi dalla data di registrazione. Se l'account di un utente è divenuto inattivo o è stato rimosso, si può contattare il Membership Department e richiederne la riattivazione.

4.1.6. All'atto della registrazione verrà chiesto agli utenti di scegliere la Divisione di cui intendono fare parte. Un utente può richiedere un cambio di divisione in qualsiasi momento, tuttavia, tutti i trasferimenti sono soggetti all'approvazione dell'HQ della divisione di appartenenza, dell'HQ della divisione in cui ci si intende trasferire e del Membership Department.

4.1.7. All'atto della registrazione si dovrà fornire un indirizzo e-mail valido e funzionante da usarsi per comunicazioni relative al network di IVAOTM. E' responsabilità dell'utente assicurarsi che l'indirizzo e-mail fornito e conservato nel proprio profilo personale sia sempre valido.

4.1.8. L'età minima per i membri di IVAOTM è di 13 anni. L'utente deve confermare, all'atto della registrazione, di aver compiuto il 13° anno di età. 

 

4.2. Software autorizzato

4.2.1. Per connettersi al network e per le comunicazioni vocali si può utilizzare soltanto software autorizzato.

4.2.2. Il software autorizzato può essere scaricato da: http://www.ivao.aero/softdev/

4.2.3. Il traffico online può essere visualizzato soltanto utilizzando il software approvato.

4.2.4. Per le comunicazioni vocali tra piloti e ATCs è necessario utilizzare il software approvato.

4.3. Connessione

4.3.1. Quando ci si connette al Network come piloti, ATC od Osservatori, gli utenti devono usare i loro nomi e cognomi reali che devono essere gli stessi forniti al momento della registrazione. Soprannomi o nomi falsi non sono permessi. I membri dello Staff possono connettersi con il loro callsign Staff autorizzato per svolgere le loro funzioni di staffisti.

4.3.2. I membri devono collegarsi al network uitilizzando sempre il proprio VID e la propria password indipendentemente dal luogo in cui si trovano (ad esempio a casa di amici,aeroclub etc).

4.3.3. Gli utenti non devono avere più di UNA connessione al network per volta. Le eccezioni sono elencate al prossimo punto.

4.3.4. I membri dello Staff sono autorizzati ad avere contemporaneamente due connessioni al network al fine di svolgere le loro funzioni di staffisti. Le ragioni della doppia connessione devono essere chiaramente indicati nella sezione Remarks del piano di volo o nell'ATIS. Funzioni di staff che giustificano una doppia connessione sono ad esempio lo sviluppo di software oppure sessioni di training od esami. Anche i Supervisori possono avere una doppia connessione per svolgere temporaneamente le loro funzioni di Supervisor nel caso in cui altri supervisori non siano disponibili.

 

4.4. On-line

4.4.1.a. Le divisioni situate in un Paese la cui lingua non è una lingua ufficiale ICAO, devono utilizzare la lingua inglese.

4.4.1.b. Le Divisioni la cui lingua è una lingua ufficiale ICAO, devono usare l'Inglese come lingua primaria. La lingua ICAO può essere usata come seconda lingua sia da parte dell'ATC sia da parte del pilota. In ogni caso l'ATC deve essere in grado di controllare in Inglese.

4.4.1.c. Le lingue ICAO sono Inglese, Spagnolo, Francese, Arabo, Russo e Cinese.

4.4.2. Le comunicazioni tra Piloti ed ATC possono essere in testo, in voce od in entrambi i metodi.

4.4.3. Volgarità o linguaggio offensivo non sono tollerate in nessuna forma di comunicazione (in pubblico, in privato, via voce, via mail, etc).

4.4.4. L'utilizzo del Network , come ad esempio l'invio di messaggi di testo, è limitato a materiale inerente IVAO. E' proibito l'uso del Network per comunicare informazioni o materiali non inerenti ad IVAO™ come ad esempio pubblicità di Virtual Airlines. Tale uso scorretto può portare alla sospensione, dell'utente coinvolto, dal Network.

4.4.5. Sul network di IVAOTM i dirottamenti, le simulazioni di guerra e tutte le altre forme di aggressione non sono permesse.

4.4.6. Gli utenti sono tenuti a comportarsi in modo amichevole e rispettoso. Siate pazienti con i nuovi piloti e controllori.  

4.4.7. Ci si aspetta che siate davanti al computer quando siete online sia come piloti sia come ATC. Sono ammesse piccole interruzioni lunghe non più di 20 minuti. Il servizio ATC deve essere fornito in maniera continuativa. In casi eccezionali, è consentita un' assenza di massimo 5 minuti, se il traffico lo consente.

4.4.8. Gli utenti che non rispondono alle comunicazioni con gli ATC o alle chiamate dei Supervisori per 20 minuti dopo il primo tentativo di contatto, saranno disconnessi dal network. Questo periodo di tempo può essere ridotto a seconda della situazione contingente del momento. In aggiunta può essere comminata una sospensione e/o le ore di volo/controllo della giornata fino al momento della sospensione possono essere cancellate.

4.4.10. Compatibilmente con le proprie capacità, ogni utente deve cercare di mantenere un comportamento "il più possibile realistico". Ai nuovi membri si suggerisce di inserire la dicitura "Newbie" nei remarks dei loro piani di volo o nell'ATIS. 

4.4.11. Compatibilmente con le vostre capacità, cercate di eseguire la simulazione il più possibile aderente alla realtà.

4.4.12. Gli utenti devono seguire le istruzioni dei supervisori e degli amministratori in modo tale che ciascuno possa divertirsi con la simulazione.

 

4.5. Sospensioni

4.5.1. Durante il periodo di sospensione di un account, l'utente non potrà connettersi al network.

4.5.2. Le sospensioni vengono comminate dai supervisori e dagli amministratori ma sono soggette a revisione e controllo da parte dell'Executive.

4.5.3. Cliccate qui per accedere alla tabella delle sospensioni. La durata delle sospensioni per infrazioni che non sono contemplate nella suddetta tabella, viene determinata dall'Executive.

4.5.4. In aggiunta l'Executive può comminare una sospensione dal forum se le circostanze lo richiedono.

4.5.5. Solamente i forum di IVAO sono forum ufficiali.

 

4.6. Gradi per piloti e controllori

4.6.1. I gradi per i piloti e controllori sono raggruppati in 3 categorie, livello base, livello avanzato e livello superiore dal Training Department. 

4.6.2. I requisiti per gli esami pratici di piloti e controllori per l'ottenimento dei rating di livello avanzato sono descritti come "Pilot ratings" e "ATC ratings" sul sito del Training Department.

4.6.2.1. Per poter usufruire del training e sostenere gli esami, l'utente deve far parte di una Divisione attiva. I training e gli esami per piloti e controllori non sono previsti nelle divisioni non attive.

4.6.3. I gradi di Senior ATC Instructor (SAI) e Senior Flight Instructor (SFI) richiedono l'adempimento di ulteriori responsabilità nell'ambito dell'istruzione, così come definite dal Training Department. Il Training Department si riserva il diritto di revocare il rating nel qual caso l'utente non soddisfi più i requisiti richiesti. I gradi Chief ATC Instructor (CAI) e Chief Flight Instructor (CFI) sono riservati ai passati e presenti Training Directors  e Training Assistant Directors. Questi rating sono assegnati dall'Executive e pertanto non sono accessibili dai normali utenti.

4.6.4. Gli account per le associazioni devono avere i ratings bloccati ad FS3 a livello piloti e OBS a livello ATC. Il rating ATC può essere innalzato dal Training Director previa dimostrazione della necessità di un aumento del rating. Questi account non possono sostenere gli esami.

 

4.7. Account per associazioni

Gli account per le associazioni vengono creati per le organizzazioni/associazioni che ne fanno richiesta e che soddisfano i requisiti per l'assegnazione di questi account.

4.7.1.1. La richiesta di un account per un' associazione deve essere inoltrata via email al Membership Department. La domanda deve includere, come minimo, il nome e la ragione sociale, l'indirizzo della sede legale, il tipo di organizzazione inclusi i servizi forniti, la natura fiscale/amministrativa (organizzazione non-profit, società etc.) e come si intendono utilizzare i servizi IVAO.

4.7.1.2. Le organizzazioni devono fornire i contatti di almeno 2 persone considerate i manager/responsabili. Queste informazioni devono essere a disposizione dei supervisori staff.

4.7.1.3. Le organizzazioni devono concordare che non devono ricavare un utile dall'utilizzo dei servizi IVAO.(Per esempio un'organizzazione può imporre una tariffa ai suoi clienti per le ore di istruzione o l'uso delle attrezzature, non deve comunque imporre una tariffa addizionale per l'utilizzo dei servizi IVAO).

4.7.1.4. Il nome dell'account IVAO deve essere il nome registrato dell'associazione/organizzazione.

4.7.1.5. Le organizzazioni devono promuovere IVAO attraverso l'uso di un logo IVAO ben visibile e di un link sul loro sito web. IVAO deve promuovere l'organizzazione attraverso i programmi associati.

4.7.1.6. Le Virtual Airlines non possono ottenere un account per associazioni.

4.7.2. I manager delle associazioni/organizzazioni devono essere considerati i responsabili per il comportamento dei loro clienti durante l'utilizzo dei servizi IVAO. 

4.7.3Gli account per le associazioni devono essere membri della Divisione nella quale si trova la sede legale dell'organizzazione/associazione stessa.

4.7.3.1Gli account per le associazioni possono richiedere il GCA (Guest Controller Approval) in qualunque Divisione soggetta a tale normativa.

4.7.4Gli account per le associazioni non sono considerati individui e di conseguenza non possono essere considerati per le posizioni staff, per l'ottenimento di qualunque award né associati ad una Virtual Airline.

4.7.5Gli account per le associazioni possono avere multiple connessioni al network che non devono eccedere il numero autorizzato di connessioni per quello specifico account. Questo numero sarà indicato nei commenti staff nel profilo dell'account.

 

 

 

Anchor   

Norme e regolamento dei controllori

 

5.1. Prima della connessione

5.1.1. I controllori devono avere le nozioni base delle procedure di comunicazioni aeronautiche.

5.1.2. I controllori devono conoscere le procedure dello spazio aereo che intendono controllare, se così non fosse un supervisore o un amministratore di IVAOTM può chiedere all'utente di liberare la postazione.

5.1.3. I controllori devono usare il software approvato e conoscerne bene il funzionamento.

5.1.4. Se siete dei newbie o non conoscete lo spazio aereo, dovreste connettervi come “osservatori” e studiare il materiale riguardante lo spazio aereo che può essere trovato nel nostro database o nel sito internet della divisione della quale fa parte lo spazio aereo.

5.1.5. Come osservatore non è permesso usare un callsign "valido " avente estensione (_CTR, _FSS, _APP, _DEP, _TWR, _GND, _DEL,  ecc.) bensì si deve usare l'estensione _OBS. Inoltre non è permesso comunicare via testo o in voce su qualsiasi frequenza attiva in uso dai piloti e dagli ATC operativi.

5.1.6. Su certe postazioni sono attive le FRAs (Facility Ratings Assignements). Questo significa che in certi aeroporti un ATC deve possedere un determinato grado per poter occupare la postazione. Un esempio di FRAs può essere: “La posizione XXXX_APP può essere occupata solo da un Advanced ATC Trainee o superiore”. Questo significa che se avete il grado di ATC Trainee potrete collegarvi come _DEL, _GND, _TWR su quel determinato aeroporto ma non potrete collegarvi come _APP o _CTR. Se sono attive delle restrizioni potrete trovare le informazioni sulle FRAs nella pagina principale della Divisione alla quale appartiene l’aeroporto. Le FRAs attive possono esser viste anche qui.

5.1.7. Le divisioni possono richiedere ai membri delle divisioni straniere di ottenere il Guest Controller Approval (GCA), prima di permetter loro di aprire postazioni su cui sono attive delle restrizioni (FRAs). Le divisioni devono annunciare la loro partecipazione al programma GCA e pubblicare i requisiti necessari sul sito di divisione.

5.1.8. Prima di collegarvi controllate chi è online tramite il software approvato (vedi 4.4.2). E’ consigliato, ma non obbligatorio, occupare la posizione più alta che siete autorizzati a ricoprire e in grado di gestire.

5.1.9. Si devono utilizzare solo estensioni valide, che sono: _CTR, *_CTR, **_CTR, ***_CTR, _APP, *_APP, **_APP, _DEP, *_DEP, **_DEP, _TWR, *_TWR, _GND, *_GND, _FSS, *_FSS, **_FSS, dove " " può essere una qualsiasi lettera che definisce la postazione in accordo con la settorizzazione in vigore.

5.1.10. L'ATIS deve essere preparato prima di connettersi al network.

5.1.11. Si raccomanda ai controllori di usare lo scheduling system disponibile nella sezione ATC Operations Department del sito di IVAOTM. Le posizioni schedulate consentono all'utente di avere la priorità rispetto ad un utente che si connette senza aver schedulato la postazione in precedenza. Questo diritto di priorità però dura solo per 15 minuti dall'orario di inizio della sessione prenotata.

 

5.2. Connessione

5.2.1. Non connettetevi se non siete sicuri di poter controllare per almeno 30 minuti. 

 

5.3. On line

5.3.1. E' vietato controllare fuori della propria area di competenza. Per esempio, se un utente è collegato come torre non potrà svolgere le funzioni di approach.

5.3.2. Quando un controllore si collega occupando una posizione che è sottostante a quella di un altro utente (ad esempio un controllore che occupa una posizione di CTR quando si collega un APP) il controllore della posizione sovrastante deve passare tutti i traffici alla posizione sottostante nel modo più veloce possibile.

5.3.3. I controllori devono usare solo le frequenze, i callsign e altre informazioni così come pubblicate nel Database di IVAO. Queste informazioni devono essere mantenute aggiornate dalle rispettive Divisioni. Qualunque errore deve essere riportato allo Staff della Divisione. E’ responsabilità dell’HQ di Divisione stabilire se gli errori debbano essere corretti.

5.3.4. Non usate mai la frequenza di emergenza 121.500 (anche conosciuta come GUARD) se non per una situazione di emergenza. Informare gli utenti che una postazione ATC è online o chiedere ai piloti di contattare una specifica frequenza ATC non è considerata un’emergenza.

5.3.5. Nel cercare di contattare i piloti, gli ATC devono fare uso del Force Act o della chat privata del loro software per il controllo. "GUARD" non deve mai essere usata. Se i piloti non sono in grado di rispondere tramite i due metodi sopra indicati non saranno neppure in grado di rispondere a qualunque messaggio in "GUARD".

5.3.6. Gli handoff tra controllori devono essere eseguiti tramite la funzione transfer del proprio software per il controllo. I trasferimenti devono essere prima coordinati o tramite chat o usando il software IVAOTM Intercom.

5.3.7. I controllori non devono tentare di assumere il controllo di un aereo che è sotto il controllo di un altro ATC contattando il pilota tramite force act, chat privata o guard. Sarà necessario intraprendere un coordinamento tra i due controllori per risolvere la situazione.

 

 

Anchor

Norme e regolamento dei piloti

 

6.1. Prima della connessione

6.1.1. Come requisito minimo i piloti devono essere in grado di atterrare e decollare da un aereoporto.

6.1.2.  I piloti devono essere in grado di eseguire le istruzioni più basilari dei controllori come ad esempio essere istruiti a virare per una determinata prua o a salire o scendere ad un determinato livello di volo.

6.1.3. I piloti si devono collegare solamente utilizzando il software approvato ed avere una conoscenza minima su come usarlo.

6.1.4. I piloti non devono collegarsi al Network  mentre si trovano su una via di rullaggio o su una pista perchè questo potrebbe creare conflitti con altri traffici.

6.1.5. I nominativi di chiamata dei piloti dovrebbero essere costituiti o dalle tre lettere ICAO con numeri o lettere per simulare l'aviazione commerciale , ad esempio NWA1014 "Northwestern Airlines Volo 1014" oppure dalle marche tipiche del paese di registrazione ad esempio in Germania DAAYA dove "-" non viene usato. In caso di voli militari i nominativi di chiamata sono variabili da paese a paese e devono essere consultati. Per ulteriori informazioni sui nominativi di ogni paese andate qui.

 

6.2. Connessione

6.2.1. Per il divertimento di tutti gli iscritti è fortemente raccomandato che vi connettiate come piloti solo se intendete completare l'intero volo. Le eccezioni possono essere costituite dai voli "long haul" (lungo raggio) dove il pilota può scegliere di eseguire una parte del volo solamente e tornare in un secondo momento per completare il resto del volo. In questo caso si consiglia ai piloti di disconnettersi e riconnettersi quando si trovano su aree oceaniche dove la possibilità di conflitti è minima. Questa regola non viene applicata in tutti quei tour che hanno un proprio regolamento.

6.2.1a. Se un utente si disconnette durante un volo per poi riconnettersi più tardi (come descritto alla regola 6.2.1) dovrà controllare se c'è qualche ATC online nelle vicinanze. Se l'ATC è online, il pilota dovrà informare il controllore della posizione alla quale vorrà riconnettersi prima di farlo.

 

6.3. Online

6.3.1. I piloti devono avere il trasponder attivato quando sono in volo.

6.3.2. Prima di effettuare un volo i piloti devono compilare un piano di volo valido usando il software approvato.

6.3.3. Se siete un nuovo utente o un utente con poca esperienza aggiungete una nota al piano di volo che indichi questo status in modo tale che il controllore possa fornirvi un'eventuale assistenza ulteriore se necessario.

6.3.4. In zone senza servizio di controllo del traffico aereo, i piloti devono monitorare la "UNICOM" 122.800 sulla loro com radio.

6.3.5. In zone senza servizio di controllo del traffico aereo i piloti devono controllare regolarmente l'eventuale presenza di ATC e contattare l'ente appropriato se necessario.

6.3.6. Non usate mai la frequenza di emergenza (o "GUARD") 121.50 tranne in una situazione di emergenza.

6.3.7. I piloti devono sempre ripetere ed eseguire le istruzioni dell'ATC a meno che l'eseguirle metta a rischio la condotta dell'aeromobile.

6.3.8. La simulazione di un'avaria radio (es. squawk 7600) non può giustificare il mancato rispetto delle istruzioni di un ATC in caso di un conflitto o delle richieste di un Supervisore.

 

6.4. Special Operations

6.4.1. Operazioni della Guardia Costiera, missioni di ricerca e soccorso e veivoli militari sono esempi di "Special Operations". Poichè le Operazioni Speciali sono parte del mondo reale dell'aviazione esse fanno parte anche della simulazione; tuttavia certi aspetti delle Operazioni Speciali sono proibite sul network come ad esempio simulazioni di atti terroristici o guerre. Anche se la guerra ed il terrorismo esistono nel mondo reale noi non permettiamo di simulare alcun genere di aggressione o violenza all’interno della nostra rete. Per ulteriori informazioni in merito alle Operazioni Speciali si veda il regolamento del Dipartimento Operazioni Speciali (Special Operations).

6.4.2. Leggete il regolamento delle Special Operations.

 

 

Anchor

Norme e regolamento per l'uso delle comunicazioni vocali

 

7.1. L'uso delle comunicazioni vocali è consigliato per assicurare un elevato livello di realismo. Ci sono tuttavia molti motivi per i quali gli utenti non usano (o non possono usare) le comunicazioni vocali, così che su IVAOTM voce e testo vengono considerate entrambe forme di comunicazione ammesse ed i servizi di controllo del traffico aereo non possono essere rifiutati a quei piloti che usano comunicazioni via testo. A discrezione del controllore le comunicazioni via testo potranno essere più o meno efficienti considerati anche il carico di lavoro, le capacità linguistiche e la velocità di scrittura.

7.2. Per le comunicazioni vocali si deve utilizzare soltanto il software autorizzato.

7.3. I canali protetti da password sono vietati.

7.4. L'uso dei server voce di IVAOTM è consentito solo quando si è anche collegati al Network IVAN con i programmi autorizzati. I server voce di IVAOTM possono essere usati per riunioni di IVAOTM senza essere connessi al Network.

7.5. Come eccezione possono essere aperti canali da parte di Virtual Airlines registrate, come "canali di compagnia", da parte di gruppi per "special operations" ai fini di coordinamento e da parte di Staff divisionali per riunioni di Staff. Le Virtual Airlines registrate sono autorizzate a creare dei canali registrati sul server TeamSpeak cc.ts.ivao.aero. Il canale deve essere creato nel formato ICAO_CC dove ICAO sta per le prime tre lettere del nominativo ICAO della linea aerea. Ad esempio Netherline VA = NHL_CC, Topic = http://www.netherline.nl, Descrizione=(La VA può inserire qui una breve descrizione).

7.6. I servizi ATC dovranno usare come callsign il loro codice identificativo ICAO per lo spazio aereo e la posizione gestita e allo stesso modo per il canale vocale, per esempio EBBR_APP o KDFW_TWR. L'uso di una frequenza, come ad esempio 112.80 o 113.10 come nome del canale vocale all’interno di TeamSpeak è proibito.

7.7. Gli utenti possono creare canali TeamSpeak sul server cc.ts.ivao.aero, tuttavia non potranno creare canali che siano "registrati", protetti da password nè potranno cambiare il numero massimo di utenti ammessi al canale. Queste opzioni sono riservate ai supervisori, agli amministratori, a membri Staff o come indicato dalle seguenti norme.

7.8. E' proibito cancellare canali Staff.

7.9. I piloti devono usare lo stesso callsign su TS con il quale sono collegati con il loro client da pilota, per esempio IvAp.

7.10. La diffusione di musica e/o di altri suoni non correlati con la simulazione non è permesso e comporterà la sospensione di 48 ore.

7.11. Gli Amministratori dei Server di TS, a loro discrezione, possono bannare un utente che non segue queste regole. La durata di questa "estromissione" sarà determinata dall'Executive.

7.12. Per motivi di training i canali di "debriefing" non posson essere protetti da password. E' possibile utilizzare l'opzione "Max users" per limitare il numero di persone che possono accedere al canale.

7.13. Quando occupate una postazione ATC siete autorizzati ad aprire un canale Registrato. Se in frequenza avviene un avvicendamento tra ATC ricordatevi di passare al nuovo controllore i Channel Admin Rights.

7.14. Soprattutto, siate cortesi, parlate chiaramente e siate pazienti con i nuovi utenti.

7.15. Registrare le conversazioni nei canali TS utilizzando la funzione "recording" non è permesso per nessun motivo eccetto con l'autorizzazione generale dell'Executive ed in particolare del Direttore delle Public Relations per motivi legati alle PRs. 

 

 

Anchor

Norme e regolamento per le Divisioni

 

8.1. Generale

8.1.1. Ogni Nazione può avere una sola divisione IVAOTM. Il callsign della divisione sarà IVAO-XX, dove "XX" viene sostituito dal codice ISO del Paese. 

        8.1.1.1  Le Divisioni possono includere più di una Nazione, come stabilito dall'articolo 8.3

8.1.2. Ne esistono di 2 tipi: le Divisioni e le Mini-Divisioni.

8.1.3. L'Executive di IVAOTM è preposto alla creazione, regolamentazione o chiusura delle Divisioni. 

8.1.4. Il direttore di divisione (DIR) e l’assistente direttore (ADIR) sono nominati da IVAOTM Executive. Tutto il resto dello staff di divisione può essere nominato dal DIV-DIR e dal DIV-ADIR. IVAOTM Executive si riserva il diritto di rifiutare l'inserimento di un utente all’interno dello staff.

8.1.5. Ogni Divisione deve avere sempre un Direttore e un Webmaster attivo.

8.1.6. Alle Divisioni può essere richiesto di collaborare con l'Executive per fornire aggiornamenti e report come e quando richiesti.

8.1.7. Periodo di validità delle Mini-Divisioni:

       8.1.7.1 Uno dei principali obiettivi delle Mini-Divisioni è quello di diventare Divisioni. In questo contesto, in occasione del primo anniversario della creazione della Mini-Divisione, e a seguito della valutazione dello stato della stessa da parte dell'Executive, l'Executive procederà secondo le modalità seguenti:

  • chiusura della Mini-Divisione oppure
  • sostituzione dello staff oppure
  • prorogare di un ulteriore periodo di un anno l'attuale staff dopo valutazione

 

8.2. Creazione di una Divisione

Non ci sono specifici requisiti numerici per creare una Divisione. Le proposte per la creazione di una Divisione verranno valutate caso per caso. Il Direttore proponente e qualunque membro staff dovrà soddisfare tutti i requisiti staff generali come delineati in altra sezione del regolamento. Per iniziare il processo di creazione di una Divisione, il Direttore dovrà preparare un dettagliato documento propositivo evidenziando i motivi per i quali quella determinata regione dovrebbe diventare una Divisione. Tale documento dovrà contenere evidenze e considerazioni riguardo: 

  • Cosa è già stato fatto per coinvolgere e sviluppare la regione.
  • Evidenze che il DIR può coinvolgere un numero consistente e realistico di membri per i progetti da attuare.
  • Un programma per la formazione e lo sviluppo della divisione (proposte per le posizioni staff, per gli eventi, i tour e i programmi di addestramento).
  • Dettagli su come verranno acquisite e fornite le conoscenze e i dettagli tecnici (sito web, procedure locali, sector file, risorse etc.).
  • Una valutazione realistica delle principali sfide che si potrebbero afforntare e come si intenderebbe superarle.
  • Un piano di marketing / pubblicità per accrescere il numero di utenti locali non solo per favorire il temporaneo passaggio di utenti da altre divisioni.
  • Una lista di tutti i possibili membri staff con il CV di ciascuno di essi dove la posizione staff è chiaramente identificabile.

L'Executive potrà eventualmente porre delle domande per consentire eventuali chiarimenti, se necessario. L'Executive negherà o accetterà la richiesta, permettendo quindi al processo di creazione di proseguire. Un breve report mensile sui progressi effettuati dovrà essere inviato all'Executive nei primi 12 mesi. Il WM della nuova Divisione dovrà inviare una copia dell'intero sito in un formato compresso a LD/LAD. Questo file deve essere aggiornato ogni volta che vengono apportati sostanziali cambiamenti al sito stesso.

8.2.1. Una Divisione può avere le seguenti posizioni Staff:

      8.2.1.1 Divisione

  • Direttore di Divisione (XX-DIR)
  • Assistente Direttore di Divisione (XX-ADIR)
  • Coordinatore attività di volo (XX-FOC)
  • Assistente Coordinatore attività di volo (XX-FOAC)
  • Coordinatore attività Controllori di volo (XX-AOC)
  • Assistente Coordinatore attività Controllori di volo (XX-AOAC)
  • Coordinatore Special Operations (XX-SOC)
  • Assistente Coordinatore Special Operations (XX-SOAC)
  • Coordinatore Training (XX-TC)
  • Assistente Coordinatore Training (XX-TAC)
  • Coordinatore Eventi (XX-EC)
  • Assistente Coordinatore Eventi (XX-EAC)
  • Coordinatore Utenti (XX-MC)
  • Assistente Coordinatore Utenti (XX-MAC)
  • Webmaster (XX-WM)
  • Assistente Webmaster (XX-AWM)
  • Capi vARTCC/FIRs (se nella Divisione è presente più di una FIR) (XXXX-CH/ACH)
  • Per alcuni dipartimenti particolarmente attivi, la divisione può richiedere degli Assistenti (ad esempio il dipartimento Eventi - XX-EA1) a discrezione dell'Executive e del Direttore del Dipartimento.

      8.2.1.2 Mini-Divisione

  • Direttore di Divisione (XX-DIR)
  • Coordinatore Training (XX-TC)
  • Training Advisors (XX-TA)
  • Coordinatore Eventi (XX-EC)
  • Webmaster (XX-WM)

       8.2.1.3. La responsabilità per ciascuna posizione staff a livello di Divisione sarà a cura dell'Executive.

8.2.2. Tutti i membri dello staff di una divisione devono aderire ai requisiti staff di IVAOTM.

8.2.3. Un utente può essere membro dello staff di una sola Divisione, salvo diverse disposizioni e approvazione dell'Executive.

8.2.4. I coordinatori di divisione devono lavorare in stretta cooperazione con i rispettivi dipartimenti di IVAOTM HQ e delle altre divisioni.

8.2.5. Le Divisioni devono fornire un sito web per i loro membri. Il sito dovrà contenere almeno le seguenti informazioni fondamentali:

  • Procedure ATC locali, carte (dove disponibili), sector files e altre risorse 
  • Le necessarie informazioni riguardo IVAOTM e tutti i suoi servizi, incluso un link ben evidente al sito principale di IVAOTM e alla pagina del regolamento.
  • Una pagina con la lista delle posizioni staff e i relativi contatti.
  • Il logo di IVAO deve essere ben visibile nella home page del sito.
  • I link alla pagina di registrazione ad IVAO ed al Forum ufficiale devono essere ben evidenti.
  • Il sito web può essere in lingua locale ma, in ogni caso, le informazioni di base incluse le carte, le procedure locali e le risorse devono essere disponibili anche in lingua Inglese.
  • Il sito web deve essere conforme alla politica di IVAOTM sulla Proprietà Intellettuale e non deve contenere nessun tipo di materiale protetto da diritti di autore come ad esempio carte, diagrammi, sector files o immagini senza il consenso dell'autore.
  • Banner, finestre di popup o qualsiasi altra forma di pubblicità non devono essere utilizzati. Il sito deve essere di qualità adeguata ed essere compatibile con tutti i moderni browsers.
  • Il Dipartimento Logistico di IVAOTM può fornire templates da utilizzare per il sito web. I siti/templates inviati diventano proprietà di IVAOTM. Dopo l'approvazione del sito da parte dell'Executive, verrà fornito un URL di reindirizzamento come "http://xx.ivao.aero".
  • Il WM della Divisione e/o il DIR della Divisione manderanno i files originali del sito ed eventuali aggiornamenti ogniqualvolta vengono effettuati cambiamenti consistenti nel sito web oppure con cadenza trimestrale al Logistic Dept. in un file compresso (.zip .rar).
  • Alle Divisioni può essere richiesto di soddisfare determinate esigenze di marchi aziendali secondo le direttive dell'Executive e del Dipartimento delle Pubbliche Relazioni.
  • Deve essere presente una sezione training contenente i seguenti punti e approvata dal Dipartimento del Training:
  1. Le corrette procedure per il training e gli esami nelle Mini-Divisioni (come ottenere training/esami etc.).
  2. Collegamenti ai requisiti per l'ottenimento dei rating e alla documentazione su IVAO.
  3. Riferimenti al materiale didattico di IVAO (Libri, sector files, IVAC/IAVP etc).
  4. Ulteriore materiale didattico delle Mini-Divisioni contenente le procedure specifiche del Paese (laddove differenti dallo standard ICAO).
  5. Un indirizzo email di riferimento o un modulo di contatto attraverso i quali gli utenti possono richiedere assistenza.

8.2.6. Il Direttore della divisione sarà responsabile dei contenuti del sito di divisione.

8.2.7. Le divisioni devono controllare la correttezza delle informazioni contenute nei databases di IVAOTM confrontandole con le informazioni più recenti disponibili. Le correzioni e gli aggiornamenti dovrebbero essere trasmessi all'ATC Operations Department.

8.2.9. L'unico forum che può essere utilizzato è il forum ufficiale di IVAOTM http://forum.ivao.aero L'unica mailing-list che può essere utilizzata è la mailing-list ufficiale di IVAOTM raggiungibile dalla pagina degli staff tools di IVAO.

8.2.10. Le divisioni devono organizzare e coordinare gli eventi e l'addestramento per gli utenti all'interno della loro divisione. Questi eventi e sessioni di addestramento non dovrebbero essere pubblicati soltanto sul sito web della divisione ma dovrebbero essere pubblicizzati anche in tutta la Comunità degli appassionati di volo.

8.2.11. I contenuti e le conoscenze richieste per gli esami teorici e pratici dovrebbero essere allineati agli standard stabiliti dal Training Department. Gli esami pratici all'interno della divisione saranno effettuati dagli esaminatori locali. Le prove teoriche saranno in lingua inglese per dimostrare di conoscere le basi del linguaggio internazionale “ATC”.

8.2.12. Le Divisioni non devono utilizzare un loro sistema proprio di esami teorici e pratici senza l'autorizzazione del Traning Department di IVAOTM. Tutti gli esami teorici e pratici devono essere fatti tramite i sistemi messi a disposizione da IVAO.

8.2.13. Lo Staff di Divisione deve essere un esempio per gli utenti della Divisione stessa comportandosi correttamente in qualunque circostanza come descritto nelle Norme e Regolamentazioni di IVAOTM.

8.2.14. Una delle priorità delle divisioni dovrebbe sempre essere il fornire addestramento, conoscenze e risorse per permettere agli utenti di simulare realisticamente le attività di Piloti e ATC all'interno della regione. Quindi i Dipartimenti Training e Membership dovrebbero essere la prima priorità in tutte le Divisioni. Questo dovrebbe essere immediatamente seguito dal reclutamento di membri al fine di accrescere il numero di utenti in quella regione, fornendo cosi una migliore esperienza di simulazione. Questo comprende l'organizzazione di attività extra quali tour, eventi ed altre attività a livello di comunità.

8.3. Multy-country Divisions: IVAO riconosce che a causa del cambiamento nel numero di utenti o di un legame culturale comune, può essere vantaggioso per più Paesi formare un'unica divisione.

8.3.1. Tutte le regole applicabili alle Divisioni sotto la sezione 8.2 si applicano anche alle Divisioni create sotto questa sezione.

8.3.2. Un sondaggio tra gli utenti, condotto attraverso il forum o altro mezzo similare, sotto l'egida dell'Executive deve essere fatto per assicurare l'accordo della parte di utenza appartenente a tutti i Paesi interessati.

8.3.3. Deve essere scelto un codice ISO univoco ed assegnato alla regione, ma può comunque essere permesso l'utilizzo del codice ISO attualmente assegnato ad uno dei Paesi membri. Questo codice sarà assegnato dall'Executive in accordo con il Logistic Department.

8.3.4. Un massimo di 4 Paesi può essere preso in considerazione per la formazione di una Divisione multi-country.

8.3.5. Tutti i Paesi membri devono soddisfare i requisiti per la creazione di una Divisione o di un OIF (Official IVAO Fir).

8.3.6. Il Direttore di Divisione e l'Assistente Direttore devono essere entrambi residenti in uno dei Paesi membri.

8.3.7. Il sito web della Divisione deve includere tutte le informazioni rilevanti per tutti i Paesi membri.

8.3.8. Nessuna delle precedenti regole deve proibire lo scioglimento delle Divisioni combinate e la ricreazione di ciascuna Divisione come singola entità.

Anchor

Norme e regolamento per i membri Staff

9.1. Requisiti per la richiesta di ingresso nello Staff

Per fare domanda per una posizione all’interno dello Staff di IVAOTM, un utente deve soddisfare i seguenti requisiti:

9.1.1. La nomina dei membri dello Staff è soggetta alle seguenti restrizioni:

  • I membri dello Staff divisionale devono avere almeno 18 anni, tuttavia si può essere nominati membri Staff a 16 anni (ad eccezione dell'ADIR) a patto che il Direttore di Divisione si assuma la responsabilità delle loro azioni.
  • I Senior Staff Advisor e i Managers dei Dipartimenti devono avere almeno 18 anni. Eccezioni alla regola possono essere concesse dall'Executive a richiedenti con meno di 18 anni con valide motivazioni.
  • I Senior Staff e i Direttori di Divisione devono avere almeno 21 anni senza eccezioni.
  • I Supervisori devono avere almeno 21 anni senza eccezioni.

9.1.2. I futuri membri Staff devono essere membri attivi di IVAOTM da almeno 6 mesi prima di essere nominati.

9.1.3. I futuri membri Staff devono avere almeno il grado di Aerodrome Controller (ADC) o Private Pilot (PP) ad eccezione di:

  • MC/MAC Rating minimo richiesto Advanced ATC Trainee or Advanced Flight Student.
  • WM/AWM/PR Advisor: nessun rating minimo richiesto.

9.1.4. Un potenziale membro Staff deve avere una sufficiente conoscenza della carica desiderata. A seconda della posizione che dovrà ricoprire, un membro dello Staff deve conoscere estremamente bene il software approvato su IVAO, i simulatori di volo, X-Plane e/o avere una buona conoscenza delle procedure reali come pilota o ATC.

9.1.5. Un membro dello Staff deve potere dedicare almeno 5 ore alla settimana alle sue mansioni. Garantire che questa disposizione venga osservata sarà compito dell'Executive, dei responsabili dei Dipartimenti e dell'HQ Divisionale. Ad esempio il Traning Department può monitorare il Training Coordinator, il Training Assistant Coordinator e i Training Advisors e proporre all'Executive eventuali linee di condotta fino alla dimissione dallo Staff di Divisione.

9.1.6. Tutti i nuovi membri dello Staff di divisione dovranno rimanere "in prova" per almeno 1 mese. I Senior Staff, Direttori e Vice Direttori di Divisione rimarranno "in prova" per almeno due mesi. Se un membro dello Staff di divisione passa da una posizione ad un'altra, il periodo "di prova" non è obbligatorio.

9.1.7. Il Direttore/il Vice Direttore di Divisione deve avere almeno il grado di Aerodrome Controller (ADC) e Private Pilot (PP), dovrà essere residente nel paese rappresentato dalla Divisione e dovrà superare un colloquio con un membro dell'Executive. E' richiesto che almeno uno tra Direttore o Vice Direttore sia residente nel paese rappresentato dalla Divisione.

9.1.8. IVAOTM riconosce che, in alcune situazioni, possa essere di beneficio all'organizzazione derogare alcune disposizioni che governano la formazione e l'inserimento di nuovo personale nelle nuove divisioni per un periodo determinato da HQ non eccedente ai due (2) anni, per permettere ad una divisione attiva di IVAOTM di sviluppare una divisione in un paese in cui IVAOTM non è rappresentato. La condizione per questo tipo di approvazione è che il personale ad interim si dimetterà quando l'Executive riterrà che la nuova divisione sia capace di gestirsi autonomamente e autoregolamentarsi.

9.1.9.  I membri dello Staff devono essere in grado di parlare, leggere e scrivere almeno una delle lingue ufficiali del paese rappresentato dalla Divisione.

9.1.10. Il Training Director e l'Assistant Training Director si riservano il diritto di controllare e valutare il Training Staff durante gli esami pratici e, se necessario, prendere opportuni provvedimenti.

9.2. Generalità

9.2.1. I membri dello Staff vengono automaticamente inseriti nella mailing-list dello staff di IVAOTM. A loro è richiesto di monitorare regolarmente il forum.

9.2.2. Un membro dello Staff di IVAOTM deve usare il proprio account e-mail di IVAOTM per inviare e-mail riguardanti IVAOTM. Le istruzioni per configurare il proprio programma di posta si trovano qui.

9.2.3. I membri dello Staff devono avere una buona conoscenza delle informazioni disponibili sui siti web di IVAOTM e pertanto è loro richiesto di navigare regolarmente sui siti web ufficiali di IVAO.

9.2.4. Non è permesso ai membri dello Staff di essere membri dello Staff di una altra organizzazione rivale/concorrente.

9.2.5. I membri dello Staff, come regola generale, non dovrebbero avere più di una posizione operativa all'interno di questi Dipartimenti: Membri, Eventi, Addestramento, Operazioni di Volo/ATC. Il Direttore di Divisione deve valutare ed approvare la necessità che un membro Staff ricopra più di una carica operativa all'interno dello Staff divisionale solo per un breve periodo di tempo e per realizzare quanto indicato al punto 8.2. Una valutazione e l'approvazione da parte dell'Executive è richiesta nel caso un membro del Senior Staff ricopra più di una posizione operativa. In ogni caso una persona non può ricoprire più di 4 cariche. La carica di Server Administrator non rientra nel conteggio.

9.2.6. Gli utenti facenti parte dello Staff devono seguire e uniformarsi alle politiche di IVAO™ come definite dal Board of Governors.

9.2.7. I membri dello Staff devono presenziare alle riunioni di Staff.

9.2.8. I membri dello Staff devono compilare la propria scheda personale inserendo la loro data di nascita prima di entrare a far parte dello Staff.

9.3. Comportamento on-line

9.3.1. Se un membro dello Staff si collega senza avere l'intenzione di volare o aprire una posizione operativa come ATC dovrebbero utilizzare il callsign della posizione dello Staff che riveste su IVAOTM.

9.3.2. I membri Staff devono essere presenti non solo sul Network IVAOTM ma anche sui forum e newsgroups correlati alla simulazione di volo per assistere e promuovere la nostra comunità. In particolare i Direttori di Divisione, gli Assistenti Direttori e i membri Staff devono mantenere una presenza regolare sul network. Una mancanza di attività da parte di membri Staff per più di tre mesi può portare ad una rimozione dallo Staff.

9.4. Supervisori

9.4.1. Per essere presi in considerazione per una posizione come Supervisore il candidato deve essere un membro dello staff IVAOTM al momento della domanda con almeno 200 ore loggate su IVAOTM ed avere il grado di Approach Controller e Senior Private Pilot. La domanda come Supervisore deve essere fatta, nel caso di Staff Divisionale, dall'HQ Divisionale, nel caso di Senior Staff da parte dell'Executive; questo tuttavia non significa che il processo di nomina inizi automaticamente. Questo verrà deciso dall'Executive poichè il grado di Supervisore deve essere considerato come un privilegio e non un diritto.

9.4.2. Sostituito.

9.4.3. Tutti i candidati al grado di Supervisore dovranno superare un colloquio orale con un membro dell'Executive o con il Membership Director o il Membership Assistant Director prima che la loro domanda di promozione venga presa in considerazione dall'Executive. Il colloquio serve a determinare la consocenza dell'Inglese da parte del candidato, le sue capacità decisionali e la consocenza delle Norme e dei Regolamenti IVAOTM.

9.4.4. La tabella sottostante mostra le linee guida per il numero di Supervisori per Divisione e non deve essere considerata come una quota percentuale della Divisione. Dato per assodato che i compiti dei Supervisori non sono correlati alla singola Divisione ma a tutto il mondo IVAO, l'Executive potrebbe tenere in considerazione altri fattori come la situazione geografica o l'attività online in certe ore per poter bilanciare il numero totale di Supervisori.

Divisioni con 40 - 100 membri 1 SUP
Divisioni con 101 - 200 membri 2 SUP
Divisioni con 201 - 500 membri  4 SUP
Divisioni con più di 500 membri 5 SUP

Anchor

Regolamento e requisiti per le Virtual Airlines

1. Per diventare una Compagnia di Volo Virtuale (VA) affiliata con IVAOTM è necessario che la vostra Virtual Airline sia gratuita per i membri e che non sia un'organizzazione a scopo di lucro. La vostra VA non si avvantaggerà direttamente o indirettamente usando la rete di IVAOTM e non userà il nome di IVAOTM per farsi pubblicità.

2. Le VA registrate sono responsabili dei marchi e dei nomi che sottopongono alla banca dati di IVAOTM. IVAOTM non sarà responsabile di eventuali violazioni di copyright.

3. La vostra VA dovrebbe usare il relativo codice di tre lettere assegnato così da poter usare i servizi forniti dal network, e soltanto le VA registrate su IVAOTM avranno il diritto di mantenere attivo il codice ICAO registrato. La VA può scegliere il proprio identificativo ICAO durante il processo di registrazione e questo verrà assegnato a meno che non sia già in uso. Se la VA che si intende registrare è basata su una linea aerea reale, allora vi sarà assegnato l'identificativo ICAO della compagnia reale stessa a meno che, ovviamente, non ci sia già un'altra VA basata sulla stessa compagnia aerea e che quindi utilizza lo stesso identificativo. In questo caso si dovrà scegliere un identificativo differente. Nel caso la VA NON sia basata su una compagnia aerea reale, potrebbe comunque succedere che l'identificativo scelto durante il processo di registrazione venga assegnato ad una nuova compagnia aerea reale appena creata: in questo caso la VA dovrà cambiare il proprio identificativo ICAO su richiesta del Flight Operations Department. Nota: il riferimento per le compagnie aeree reali è il documento ICAO 8585.

4. Il modulo di registrazione deve essere compilato ed inviato dal CEO della VA e non da un'altra persona, anche se quest'ultima appartiene allo staff della VA.

5. Alle VA è richiesta una connessione minima per settimana, basata sul numero di utenti: Nº di piloti X 2 ore = ore richieste per settimana. Questo non significa che ogni utente deve volare 2 ore, bensì che il totale delle ore volate dalla compagnia deve essere calcolato con la seguente formula. Questo è il minimo richiesto per mantenere attivo lo status di VA nel nostro sistema di linee aeree virtuali.

6. Le VA devono aggiornare i loro dati in caso di modifiche (CEO, lista staff, lista piloti, URL del sito internet, e-mail, ecc...). In caso di mancata risposta alle mail dovuta all’inesistenza dell’account di posta, la compagnia verrà rimossa dal database.

7. Le VA registrate dovranno avere un collegamento al sito di IVAOTM tramite il logo fornito durante la registrazione. Il logo DEVE essere unicamente quello inviato da IVAOTM.

8. IVAOTM si riserva il diritto di accettare, negare o rimuovere una VA dalla banca dati e/o dal sistema delle VA senza alcun avviso o spiegazione in caso l'Executive decida in tal senso.

9. Per essere inclusa nel sistema delle VA, la compagnia deve avere almeno 10 utenti attivi sul network di IVAOTM e dovrà inviare una mail all’indirizzo presente sulla pagina delle VA per richiedere di diventare una compagnia attiva all’interno del sistema.

10. Le compagnie che non hanno attività all’interno del sistema delle VA per più di 4 mesi saranno rimosse dal sistema. La compagnia continuerà ad essere nella banca dati di IVAOTM ma non nel sistema di VA. Dopo 6 mesi di inattività, la compagnia sarà cancellata dal database.

11. Le compagnie che non hanno nel database un indirizzo di posta elettronica valido o il nome di un referente, saranno rimosse dal database.

12. Il sistema delle VA è protetto da copyright, i cui diritti appartengono a IVAOTM. Tutte le compagnie attive possono utilizzarlo liberamente e gratuitamente. IVAOTM fornirà supporto solamente per i problemi relativi alle relative pagine web e non quelli tra utenti e compagnia.

13. Una VA può sostituire il CEO in ogni momento, ma il nuovo CEO che viene nominato deve: 

  • avere compiuto i 18 anni di età.
  • avere almeno il grado di Private Pilot (PP) o Aerodrome Controller (ADC).
  • essere registrato su IVAOTM da almeno 6 mesi e non aver avuto sospensioni negli ultimi 3 mesi.
  • non essere il CEO di nessun'altra VA e/o SOG (il che significa che ciascun membro di IVAOTM può essere il CEO di una sola VA/SOG alla volta).
  • essere attivo sul network di IVAOTM.

Le VAs con un CEO il cui account risulta inattivo saranno rimosse dal database se un nuovo CEO non viene nominato entro 15 giorni dal ricevimento della segnalazione da parte del Flight Operations Department.

14. Ciascuna VA deve avere e mantenere sempre funzionante un proprio sito web. Una VA senza un sito internet sarà rimossa dal database. Se la VA intende effettuare una manutenzione del sito od una qualunque altra attività che richieda la chiusura del sito per parecchi giorni, deve inviare una mail al Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e al Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. informandoli della chiusura temporanea del sito.

15. Il sito web della VA deve avere una lista piloti ed una lista staff sempre aggiornate e, per le VAs che utilizzano il VA-system, queste pagine devono essere sempre con esso sincronizzate: in pratica la lista piloti presente sul sito web della compagnia deve contenere gli stessi piloti attivi elencati nella lista presente nel VA-system e la lista staff presente sul sito web della compagnia deve contenere gli stessi membri staff elencati nella lista presente nel VA-system. Se il CEO di una VA indicato nel VA-system (molto probabilmente colui che ha registrato la VA stessa) è differente dal CEO indicato sul sito web della compagnia, la VA sarà rimossa dal database.

16. Se il sito web della compagnia non è in inglese, almeno alcune pagine devono essere anche in inglese. Le pagine che devono essere obbligatoriamente anche in inglese sono: la pagina principale (home page), la pagina contenente il regolamento della compagnia, la lista piloti, la lista staff e la pagina riportante l'attività di compagnia (pagina delle statistiche).

17.Se la VA è attiva anche su altri network e/o consente ai propri piloti di volare off-line, quindi non necessariamente registrati sul network di IVAOTM, la lista piloti presente sul sito web deve chiaramente evidenziare quelli registrati sul network di IVAOTM. La lista piloti può essere divisa in 2 o più sezioni (piloti IVAO, piloti di altri network, piloti che volano off-line, etc.) oppure mostrare, accanto al nome o al call sign di ciascun pilota, il logo del network a cui questo appartiene con il relativo VID.

Una circolare attuativa del regolamento delle Virtual Airlines può essere scaricata da qui.

Anchor

Norme e Regolamento delle Operazioni Speciali (Introduzione)

10.1 Benvenuto nella sezione introduttiva delle regole e norme del Dipartimento delle Operazioni Speciali (SO) di IVAOTM. Il dipartimento delle Operazioni Speciali è stato creato per regolamentare operazioni aeronautiche non civili sulla rete di IVAOTM. Questo include, ma non è limitato solo a queste, operazioni di polizia, ricerca e soccorso, attività militari e paramilitari.

10.2. Un singolo utente che effettua un volo di polizia, di ricerca o militare in accordo con le regole ICAO per le procedure civili normali non fa parte delle "Operazioni Speciali" quindi è libero di fare quello che vuole rispettando ovviamente le regole standard di IVAOTM e le sue regolamentazioni.

10.3. Quando le esercitazioni o altre operazioni coinvolgono più persone in un determinato momento o prevaricano le norme dell'aviazione civile, si devono rispettare le norme delle Operazioni Speciali che possono essere trovate nelle pagine del Dipartimento delle Operazioni Speciali. Questo genere di operazioni includono, voli in formazione, rifornimenti in volo, missioni di ricerca e soccorso, decolli e atterraggi dalle porta aerei, voli a bassa quota, simulazioni di attività AWACS e qualunque altra operazione proposta ed approvata da IVAO Executive.

10.4. Prima che iniziate qualunque genere di Operazione Speciale desideriamo attirare la vostra attenzione su questa citazione tratta dallo statuto di IVAOTM:

"Per quanto si simuli l'aviazione del mondo reale nel modo più "reale possibile" eviteremo, in qualsiasi modo, di simulare o essere coinvolti in conflitti reali di tipo etnico, politico, religioso o di altra natura. Inoltre non permetteremo alcun tipo di simulazione o di altra forma di aggressione o guerra. IVAOTM è un network di intrattenimento e una rete educativa in cui ogni cittadino del mondo, senza alcun'eccezione, è il benvenuto per divertirsi."

10.5. Affinchè venga rispettato quanto indicato nella precedente citazione, ogni tipo di esercitazione ed attacco aria-aria ed aria-terra è proibito sulla rete di IVAOTM. La nostra rete è stata creata per simulare le attività di volo e di controllo del traffico aereo (ATC) e non per simulare la guerra. I fan dei giochi di guerra possono trovare altri network specializzati su Internet.

Anchor

Norme e Regolamento per l'uso delle Follow Me Cars e di altri veicoli

11.1. La Divisione determinerà in quali aeroporti, se ve ne sono, sarà ammesso eventualmente l’uso del servizio Follow Me Car. Questo deve anche essere indicato nel sistema delle FRAS (Facility Rating Assignment System).

11.2. L'ente TWR deve essere aperto prima che il servizio FMC venga attivato.

11.3. Le doppie connessioni o le torri che svolgono anche il servizio di FMC non sono ammesse, eventuali inosservanze saranno punite con la sospensione per due (2) giorni.

11.4. I servizi di FMC dovranno essere svolti coordinandosi correttamente con l’ATC e con la sua approvazione.

11.5. Limitazione di Velocità: in pista MAX 60 MPH (100 Km/h), nelle vie di rullaggio MAX 30 MPH (50 Km/h) e nelle zone di parcheggio MAX 20 MPH (25 Km/h).

11.6. Le gare o qualsiasi utilizzo spericolato dei veicoli, comporteranno una sospensione per un minimo di sette (7) giorni.

11.7. L’utilizzatore della Follow Me Car deve conoscere bene l’aeroporto e le sue procedure, deve tenere sempre le luci accese e deve avere un rating minimo di Aerodrome Controller (ADC) rispettando le stesse norme e regolamentazioni per le procedure ATC, dove applicabile.

11.8. Il callsign dell'automobile FM sarà il codice ICAO dell'aeroporto seguito dalla dicitura FMx, per esempio: Bruxelles EBBRFM1... se fosse presente una seconda FMC EBBRFM2 e così via.

11.9. Gli altri veicoli da strada, o d’acqua, per esempio barche, navi ed ecc, sono proibiti.